Integrazione alunni portatori di handicap

A partire dalla Legge Quadro sull' Handicap e in seguito ai provvedimenti dell' Autonomia Scolastica, la scuola si è connotata come comunità di sostegno per tutti gli alunni e in particolare per quelli con deficit. 

L'integrazione non si esaurisce con il semplice inserimento nella classe , ma deve coinvolgere tutte le componenti del “sistema scolastico”. Nella stessa prospettiva deve essere collocato il Piano Educativo , pertanto la proposta formativa della scuola è finalizzata ad integrare molteplici diversità: docenti, allievi, operatori, metodologie, linguaggi. 

La diversità assume un ruolo nuovo nella scuola dell' autonomia ,sollecitando l' ottimizzazione delle risorse umane e naturali presenti nel contesto.

Il gruppo di lavoro per l' integrazione diventa quindi uno degli strumenti collegiali previsti dalla normativa. In generale, il gruppo di lavoro ( gruppo H di Istituto ), presiede alla programmazione generale dell' integrazione scolastica e ha il compito di “collaborare alle iniziative educative e di integrazione previste dal piano educativo personalizzato” (Legge n.104/92-art.15, comma 12).   Esso, nello specifico, interviene secondo diverse competenze: 

 

COMPETENZE DI TIPO ORGANIZZATIVO

  • Gestione risorse personali
  • Definizione modalità di accoglienza e passaggio dei minori 
  • Gestione e reperimento risorse( sussidi, ausilii,..)

COMPETENZE DI TIPO PROGETTUALE E VALUTATIVO:

  • Progetti di continuità verticale
  • Progetti specifici inerenti l'organico(es.formazione classi)
  • Progetti per l'aggiornamento  

COMPETENZE DI TIPO CONSULTIVO:

  • Collaborazione tra docenti
  • Documentazione e costituzione di banche dati   

Generalmente il Gruppo H si riunisce due volte l'anno (una per quadrimestre). Periodicamente gli insegnanti di sostegno dei tre ordini di scuola si riuniscono attraverso il coordinamento dei docenti di sostegno il cui obiettivo è la condivisione di prassi comuni nella strutturazione degli interventi rivolti agli alunni in difficoltà, nella stesura delle documentazioni e nei rapporti con i servizi.    

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter